Home / Media / Archive by Category "Collaborazioni" (Page 2)

Archives

Anziana stuprata a Milano, Bruzzone: “Aggressore ha identikit tipico: chi è”

Intervista del 31 agosto 2017 Anziana stuprata a Milano, Bruzzone: “Aggressore ha identikit tipico: chi è” Un’anziana di 81 anni è stata stuprata in pieno giorno a Milano in una strada vicino ad un parco nella zona nord. La donna sarebbe stata avvicinata da un uomo, che prima l’avrebbe fermata con la scusa di aiutarla, e poi l’avrebbe violentata. La donna dopo l’aggressione è stata prima ricoverata all’ospedale Niguarda e poi alla clinica Mangiagalli, dove i medici avrebbero accertato la violenza sessuale. Non è il primo caso di anziana stuprata. L’identità dell’aggressore ancora non è nota. Stavolta sembra certo che la violenza sessuale non sia stata conseguenza di una rapina come in altri casi, ma che lo stupratore abbia adescato l’anziana con l’intento di violentarla. Per capire…

Stupro Rimini, Bruzzone: “Signor Jee, è pregiudizio abominevole. Questo è lo stupro”

Intervista del 29 agosto 2017 Stupro Rimini, Bruzzone: “Signor Jee, è pregiudizio abominevole. Questo è lo stupro” Ha scatenato una bufera, non solo sui social, il commento su Facebook di Abid Jee, sullo stupro di Rimini. Il ragazzo, di 24 anni, sotto la pagina del Resto del Carlino che pubblicava la notizia della violenza di gruppo ha scritto: “Lo stupro è peggio ma solo all’inizio, poi la donna diventa calma ed è un rapporto normale”. Il ragazzo, che ora rischia il licenziamento, lavora come mediatore culturale per una cooperativa bolognese. Su questo Intelligonews ha intervistato la criminologa Roberta Bruzzone. Come definirebbe questa persona? “Un soggetto portatore di un pregiudizio a dir poco abominevole che ascriverei al primo Medioevo”. Cosa spinge un ragazzo a lasciare un commento del…

Bimbo abusato da donna, Bruzzone: “La pedofilia femminile è diffusa e insidiosa. Come funziona”

Intervista del 24 agosto 2017 Bimbo abusato da donna, Bruzzone: “La pedofilia femminile è diffusa e insidiosa. Come funziona” Una donna di 35 anni ha drogato il bambino di cui avrebbe dovuto occuparsi per qualche giorno e lo ha costretto a fare sesso davanti alla webcam: voleva girare un filmino da vendere ai pedofili. La storia l’ha raccontata Fox6Now. Protagonisti della squallida vicenda una donna di 35 anni e un bambino di 10 che le era stato affidato dal papà per qualche giorno. Pare che la donna abbia detto al bambino che con quelle immagini avrebbe fatto molto soldi. Una storia di pedofilia con protagonista una donna. Quanto è davvero diffusa la pedofilia in ambito femminile? E quanto il mix perverso di web e denaro può spingere…

Morfina a neonato, Roberta Bruzzone: “Infermiera e madre modello? Non mi stupisce”

Intervista del 04 agosto 2017 Morfina a neonato, Roberta Bruzzone: “Infermiera e madre modello? Non mi stupisce”  Un neonato è morto per arresto respiratorio a Verona dopo che un’infermiera le avrebbe somministrato della morfina per farlo stare tranquillo. La donna, in servizio da circa vent’anni, è madre di tre figli ed è stata descritta dai colleghi come un’operatrice competente, seria e soprattutto amante dei bambini. Il suo legale l’ha difesa sostenendo che avrebbe agito in quel modo per salvare il bimbo da una sintomatologia molto grave che pare presentasse in quel momento. Saranno ovviamente i magistrati ad accertare le eventuali responsabilità in carico alla donna. Intanto il caso sta avendo una forte rilevanza mediatica. Intelligonews ha chiesto un commento alla criminologa Roberta Bruzzone. L’infermiera è madre di…

Migranti criminali. L’identikit della Bruzzone: “Cultura e bivacco non c’entrano. Cosa scatta”

Intervista del 01 agosto 2017 Migranti criminali. L’identikit della Bruzzone: “Cultura e bivacco non c’entrano. Cosa scatta” A Bari un nigeriano violenta e picchia un’anziana di 75 anni; a Firenze un sudanese ruba la pistola a un agente della municipale e spara quattro colpi; a Siena infine un ivoriano accoltella l’autista di un bus. Tre casi di cronaca avvenuti in poche ore che hanno per protagonisti migranti. Che sta succedendo? Violentare un’anziana è un fatto di tradizione culturale (pensiamo alle marocchinate dell’ultima guerra) o un’estrema mania sessuale? E la delinquenza è forse la logica conseguenza, come sostengono molti, del fatto che questi immigrati sono trattenuti in Italia senza fare niente, se non bivaccare, bere birra, ubriacarsi e dunque rubare e stuprare per vincere la noia? Intelligonews ne…

Arrestato piromane Castel Fusano, è il “maniaco delle prostitute”. Bruzzone aveva ragione

Intervista del 20 luglio 2017 Arrestato piromane Castel Fusano, è il “maniaco delle prostitute”. Bruzzone aveva ragione Renato M., è il piromane di Castel Fusano ed è anche il “maniaco delle prostitute” come lo chiamarono gli inquirenti. Ieri è stato arrestato con l’accusa di essere uno dei responsabili dell’incendio e le manette sarebbero scattate proprio perché, recidivo, stava cercando di incendiare la casupola di una prostituta. A IntelligoNews la criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone cercando di tracciare un quadro della personalità e delle problematiche legate alla piromania aveva prontamente descritto l’identikit di un incendiario: ”È un comportamento che segnala una turba molto grave della personalità, associata chiaramente ad eccitazione (…) ‘Normalmente la piromania è associata a disturbi della sfera sessuale e a un disturbo della personalità che…

Ergastolo a Bossetti, Bruzzone: “Bugiardo fino alla fine, tipico criminale sessuale”

Intervista del 18 luglio 2017 Ergastolo a Bossetti, Bruzzone: “Bugiardo fino alla fine, tipico criminale sessuale” Massimo Bossetti ha visto confermare dalla Corte d’Appello di Brescia la condanna all’ergastolo per l’omicidio della 13enne Yara Gambirasio. La condanna d’appello è arrivata al termine di una Camera di consiglio fiume durata oltre 15 ore. Per l’intera giornata di ieri i tempi lunghi avevano fatto sperare i difensori di Bossetti su una possibile apertura dei giudici verso la richiesta di una super perizia che potesse portare a riconsiderare le prove contro l’imputato. Invece nella notte è arrivata la doccia gelata. Anche per i giudici di secondo grado Bossetti è l’assassino di Yara. Ora l’ultima speranza è rappresentata dalla Cassazione. Intelligonews ha intervistato sul caso la criminologa Roberta Bruzzone. Quindici ore…

Piromani, la criminologa Bruzzone: “Sono disturbati sessuali”

Intervista del 14 luglio 2017 Piromani, la criminologa Bruzzone: “Sono disturbati sessuali”    L’Italia brucia. Incendi che si susseguono uno dietro l’altro, in più parti d’Italia e che, come riportano le cronache di questi giorni, fanno propendere le indagini su due filoni, piromani e azioni criminali. Un fenomeno preoccupante quello degli incendi che ogni estate distruggono intere aree e mettono a repentaglio la vita di persone e animali. Per capire quali possano essere le dinamiche legate all’attività di coloro che appiccano incendi, IntelligoNews ha chiesto alla criminologia e psicologa forense Roberta Bruzzone di tracciare un quadro della personalità e delle problematiche legate alla piromania. ”È un comportamento che segnala una turba molto grave della personalità, associata chiaramente ad eccitazione – dice Bruzzone – e purtroppo tradisce un’indole…

Fidanzati travolti, Bruzzone: “Sempre più frequente. Cosa notare e fare”

Intervista del 12 luglio 2017 Fidanzati travolti, Bruzzone: “Sempre più frequente. Cosa notare e fare” L’uomo che domenica scorsa ha travolto con il suo camion una coppia di motociclisti sulle strade della Val di Susa, uccidendo Elisa Ferrero e ferendo gravemente il suo fidanzato Matteo Penna, si è visto trasformare il capo d’imputazione da omicidio stradale ad omicidio volontario. Secondo gli inquirenti infatti l’uomo a bordo del suo camion avrebbe volontariamente inseguito e travolta i due fidanzati per problemi di traffico. Non si sarebbe dunque trattato di un incidente colposo ma di un omicidio in piena regola. Intelligonews ha intervistato la criminologa Roberta Bruzzone la quale ha evidenziato come questo tipo di omicidi legati cioè a liti su strada, sono purtroppo sempre più frequenti. Che idea si è fatta di questa…

Yara, difesa choc Bossetti, Bruzzone: ”Test in Australia d’estate? Non è Chignolo”

Intervista del 07 luglio 2017 Yara, difesa choc Bossetti, Bruzzone: ”Test in Australia d’estate? Non è Chignolo” Sono giorni convulsi quelli che si registrano relativamente al processo d’appello per l’omicidio di Yara Gambirasio. E sta facendo discutere i media e l’opinione pubblica la tesi della difesa di Massimo Bossetti nell’arringa difensiva, secondo cui il cadavere della ragazzina sarebbe stato ”rimaneggiato per depistare”. E nella quale si chiede una nuova perizia sul Dna al fine di essere certi. Un caso, quello di Yara, che continua ad essere al centro del dibattito e che continua a far discutere esperti e analisti. La decisione della Corte d’Assise d’appello di Brescia non arriverà il 14 luglio ma il 17. Su questo IntelligoNews ha sentito la criminologa Roberta Bruzzone: ”Credo siano argomentazioni…

1 2 3 4 11