Home / 2017 / Giugno

Archives for Giugno 2017

Chi ha ucciso Erika Preti?

Chi ha ucciso Erika Preti? L’unico indagato è il fidanzato Dimitri. La criminologa Roberta Bruzzone commenta l’uccisione della ragazza durante una vacanza in Sardegna e analizza i segnali d’allarme nella coppia. Rimane l’unico indagato per omicidio Dimitri Fricano, ricoverato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale di Olbia. L’11 giugno 2017, la sua fidanzata Erika Preti, 28…

Domenico Diele, per Bruzzone: “A rischio suicidario. C’è tipo e tipo di tossicodipendenza”

Intervista del 26 giugno 2017 Domenico Diele, per Bruzzone: “A rischio suicidario. C’è tipo e tipo di tossicodipendenza” Rischia fino a 16 anni di carcere Domenico Diele, l’attore che ha investito con la propria auto una donna che viaggiava a bordo di uno scooter provocandone la morte. Diele non soltanto sarebbe risultato positivo ai test anti droga…

Femminicidio, dibattito a Sorrento per il premio giornalistico Biagio Agnes

…questa è una battaglia che non smetterò mai di portare avanti…anche con tutte le difficoltà del caso….la violenza nei confronti delle donne non conosce limite anagrafico, geografico, socio-culturale…i carnefici sono ovunque e molto spesso si nascondono dietro una maschera di “normalità” (a volte anche di “prestigio” sfruttando biecamente la loro posizione sociale per nascondere la…

Accoltella stupratore bengalese, Bruzzone: “Caso unico, lucidità da vera scout”

Intervista del 22 giugno 2017 Accoltella stupratore bengalese, Bruzzone: “Caso unico, lucidità da vera scout” Un bengalese di 30 anni ha provato a violentare una ragazzina di 16 anni a Roma nel quartiere Montesacro, ignorando però che la giovane, per altro appartenente ad un gruppo scout non sarebbe rimasta a guardare. Infatti, tirato fuori un coltellino si…

Marco Prato suicida, per Roberta Bruzzone: “L’uscita più plateale possibile”

Intervista del 20 giugno 2017 Marco Prato suicida, per Roberta Bruzzone: “L’uscita più plateale possibile” Lo hanno trovato morto nella sua cella, con la testa infilata in un sacchetto di plastica: così si è ucciso nel carcere di Velletri  Marco Prato accusato dell’omicidio di Luca Varani, il ragazzo ucciso nella capitale il 4 marzo del 2016 durante…

Da hacker a consulente aziendale, per evitare i crimini informatici

Da hacker a consulente aziendale, per evitare i crimini informatici Purtroppo sembra proprio essere così: le più grandi falle informatiche vengono attivate inconsapevolmente da chi in azienda ci lavora. Si dedica allora sempre più tempo e denaro per formare i propri dipendenti a non fare errori che possono essere fatali: far scappare informazioni riservate, rendere…

1 2